Le ruote costituiscono l’elemento più importante e caratteristico del carro. Sono formate da un mozzo centrale dal quale partono 12 o 14 raggi, alla cui estremità sono incastrati 6 o 7 quarti di cerchio, che formano un'unica circonferenza. Tutto intorno c’è un robusto cerchione di ferro, che all’atto della costruzione veniva infilato sulla ruota dopo essere stato opportunamente scaldato e quindi dilatato. Una volta raffreddato, il cerchione tornava alle sue dimensioni originarie, serrando la ruota in una stretta perenne, conferendole la robustezza necessaria per sopportare i carichi e le sollecitazioni stradali. È facile intuire, quanto lavoro ed esperienza fossero necessari per la scelta del legno, e per la costruzione vera e propria delle ruote.